Pagamento dei maggiori corrispettivi dovuti a seguito di annullamento di atto amministrativo illegittimo

Pubblicato il: 22 Luglio 2022

La Corte d’Appello di Catania con recente sentenza del 19.07.2022, nel confermare l’esito del primo grado di giudizio già favorevole a una Comunità Terapeutica Assistita convenzionata col Servizio Sanitario difesa dall’Avvocato Andrea Scuderi, ha ribadito il principio secondo cui, quando viene pagato dall’Amministrazione Sanitaria un corrispettivo inferiore al dovuto in base ad un atto amministrativo illegittimo, la pretesa al pagamento delle maggiori differenze dovute rientra nella giurisdizione ordinaria a titolo di giusto corrispettivo e non di risarcimento del danno (non essendovi discrezionalità ma operando il binomio obbligo – pretesa).

Per ricevere ulteriori informazioni o una consulenza al riguardo, è possibile comunque contattarci alle e-mail personali dell’Avvocato Andrea Scuderi ( andreascuderi@mondolegale.it ) o dell’Avvocato Gregorio Panetta ( gregoriopanetta@mondolegale.it ).

Condividi

Pagamento dei maggiori corrispettivi dovuti a seguito di annullamento di atto amministrativo illegittimo

Pubblicato il: 22 Luglio 2022

La Corte d’Appello di Catania con recente sentenza del 19.07.2022, nel confermare l’esito del primo grado di giudizio già favorevole a una Comunità Terapeutica Assistita convenzionata col Servizio Sanitario difesa dall’Avvocato Andrea Scuderi, ha ribadito il principio secondo cui, quando viene pagato dall’Amministrazione Sanitaria un corrispettivo inferiore al dovuto in base ad un atto amministrativo illegittimo, la pretesa al pagamento delle maggiori differenze dovute rientra nella giurisdizione ordinaria a titolo di giusto corrispettivo e non di risarcimento del danno (non essendovi discrezionalità ma operando il binomio obbligo – pretesa).

Per ricevere ulteriori informazioni o una consulenza al riguardo, è possibile comunque contattarci alle e-mail personali dell’Avvocato Andrea Scuderi ( andreascuderi@mondolegale.it ) o dell’Avvocato Gregorio Panetta ( gregoriopanetta@mondolegale.it ).