Concessioni demaniali marittime: il TAR Lecce riapre il dibattito e sottopone alla CGUE nove quesiti pregiudiziali

La Sezione Prima del Tribunale Amministrativo Regionale per la Puglia di Lecce, con la recente ordinanza dell’11 maggio 2022 n. 743 , ha rinviato alla Corte di Giustizia dell’Unione Europea una serie di quesiti interpretativi pregiudiziali in merito all’annosa e discussa questione della proroga delle concessioni demaniali marittime. I fatti [...]

Concessioni demaniali marittime: l’Adunanza Plenaria riafferma la primazia del diritto eurounitario e la necessità della gara ad evidenza pubblica, a partire dal 31.12.2023

A distanza di soli 20 giorni dalla Udienza di trattazione del 20.10.2021, l’Adunanza Plenaria del Consiglio di Stato, con le decisioni gemelle nn. 17 e 18 pubblicate lo scorso 09.11.2021 (Pres. F. Patroni Griffi, Relatori: S.R. Molinaro e R. Giovagnoli), ha affrontato le plurime ed articolate questioni di diritto, sollevate [...]

Concessioni demaniali marittime: azione contro la sospensione sine die dei rilasci in Sicilia

La legge regionale siciliana del 16 dicembre 2020 numero 32, al pari della legge regionale 3 del 2016, condiziona il rilascio di nuove concessioni demaniali marittime alla preventiva adozione dei Piani di utilizzo del demanio marittimo (cd. PUDM) da parte dei Comuni (rispetto ai quali devono essere conformi). Viene in [...]

Prolungamento delle concessioni demaniali marittime a tutela della "buona fede"

E' possibile il prolungamento (rectius: la proroga) di una concessione demaniale marittima nel caso di buona fede del concessionario. In tal senso si esprime la Prima Sezione del Tribunale Amministrativo Regionale per l'Abruzzo  la quale, con la sentenza del 2 luglio 2018, n. 271 - dopo aver ricostruito le alterne sorti [...]

Torna in cima