Affidamento diretto e controllo sul possesso dei requisiti: attenzione alle sanzioni!

Nelle procedure di affidamento di cui all’articolo 50, comma 1, lettere a) e b), del Nuovo Codice Appalti (D.lgs 36/2023) – ma limitatamente a quelle di importo inferiore a 40.000 euro – le disposizioni di cui all’articolo 52 del Codice hanno molto semplificato il controllo sui requisiti in capo agli [...]

Esclusione per breve discontinuità nel possesso dei requisiti di qualificazione

Il TAR Lazio, con la recentissima sentenza n. 9614 del 15 maggio 2024, ha reso un’interessante pronuncia in materia di appalti pubblici, su una singolare vicenda in cui si controverteva del mancato possesso continuativo dei requisiti di capacità tecnica e professionale in capo all’operatore economico, dichiarato aggiudicatario a seguito di [...]

Computo dei termini e modalità del soccorso istruttorio

Il TAR Lazio - Roma, con la recentissima sentenza n.8791 del 03/05/2024, si pronuncia sull’esatto computo dei termini e sulle modalità del soccorso istruttorio in fase di gara, nonché sulla doverosa applicazione dei princìpi di buona fede, leale collaborazione e favor partecipationis nel caso in cui il tempestivo e rituale [...]

Di |2024-05-14T12:01:08+02:0014 Maggio 2024|Categorie: Senza categoria|Tag: , , |

Sull’accertamento, in sede di gara e giurisdizionale, del requisito d’ordine generale relativo alla regolarità fiscale

L’Adunanza Plenaria del Consiglio di Stato, con la sentenza n. 7 del 24 aprile 2024, pronunciandosi in ordine ai requisiti necessari di partecipazione ad una gara pubblica, ha affermato importanti princìpi di diritto in tema di accertamento, in sede di gara e giudiziale, del requisito d’ordine generale della regolarità fiscale di [...]

L’accesso difensivo in presenza di segreti tecnico-commerciali, fra vecchio e nuovo Codice dei Contratti Pubblici

Con l’entrata in vigore del nuovo Codice dei Contratti Pubblici, di cui al d.lgs. n. 36 del 2023, l’accesso agli atti di gara, istituto cardine volto alla tutela del basilare principio di trasparenza dell’attività amministrativa, pur collocandosi nel solco della normativa precedente, di cui rievoca la struttura di fondo, appare [...]

Il Decreto PNRR 4 in sede di conversione sui costi della manodopera negli appalti

Il 30 aprile è stata pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 100 del 30 aprile 2024, la Legge del 29 aprile 2024 numero 56 di conversione in legge del c.d. Decreto PNRR 2024, ovvero il Decreto Legge numero 19 del 2 marzo 2024 che ha dettato disposizioni urgenti per l’attuazione del [...]

Equivalenza delle certificazioni di qualità e criteri interpretativi della lex di gara

Il Consiglio di Stato, con la sentenza numero 3394, pubblicata il 15 aprile 2024, si è pronunciato – in riforma della pronuncia resa dal Tar – sulla possibilità o meno di valutare certificazioni di qualità congrue e pertinenti rispetto all’oggetto della gara o in ogni caso equivalenti alle certificazioni prescritte, [...]

Il subappalto nei contratti pubblici: la nuova normativa

Il subappalto consiste nel contratto con il quale l’appaltatore affida a terzi l’esecuzione di parte delle prestazioni o lavorazioni oggetto del contratto di appalto, con organizzazione di mezzi e rischi a carico del subappaltatore. Il legislatore italiano ha, tradizionalmente, con riguardo al settore degli appalti pubblici, sottoposto lo strumento del [...]

L’accesso agli atti di gara nel nuovo Codice Appalti

Istituto fondamentale del diritto amministrativo generale ed essenziale strumento di trasparenza e democraticità dell’agire pubblico, già ai sensi della legge n.241/1990 (artt. 22 e ss.), l’accesso agli atti ha da sempre assunto un centrale rilievo nell’ambito delle procedure di affidamento dei contratti pubblici. Come anche sottolineato nella Relazione al Nuovo [...]

Digitalizzazione integrale degli appalti pubblici

L’Autorità Nazionale Anticorruzione, con la recente deliberazione n.582 del 13.12.2023, redatta d’intesa col Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti - MIT, ha fornito delle prime “indicazioni operative” sul processo di “digitalizzazione integrale degli appalti”, stante l’approssimarsi della data (01.01.2024) in cui diverranno efficaci anche le disposizioni in materia, contenute nel [...]

Torna in cima