Danno da provvedimento illegittimo della P.A. nelle procedure concorsuali

Il Consiglio di Stato, con la recente sentenza del 3 ottobre 2022 numero 8448, si è pronunciato in merito alla corretta liquidazione del risarcimento del danno conseguente all’illegittimità dell’azione amministrativa, esprimendo interessanti princìpi in materia. Il caso concreto Il caso di specie trae origine dalla procedura concorsuale, indetta dal CNR, [...]

Silenzio-assenso e permesso di costruire: occorre che l’attività richiesta sia conforme alla disciplina di settore?

Il Consiglio di Stato con la recente sentenza della Sesta Sezione dell’8 luglio 2022 numero 5746, valorizzando la ratio della semplificazione dei procedimenti in materia edilizia, reca un'essenziale precisazione per i soggetti che ambiscono ad ottenere, in tempi ragionevoli, un esito alle loro istanze per ottenere un permesso di costruire, [...]

Istanza di accesso agli atti “polifunzionale” e diritto di accesso all’informazione ambientale

Il Consiglio di Stato, con la recentissima sentenza numero 4679 dell’8 giugno 2022 ha sancito importanti principi in materia di accesso agli atti, ribadendo – tra l’altro – che la relativa istanza può essere contestualmente formulata dal privato con riferimento a tutte le tipologie di accesso previste dal nostro ordinamento, [...]

Vincoli conformativi ed espropriativi: presupposti e regime giuridico

Il Consiglio di Giustizia Amministrativa per la Regione Siciliana, con la recente sentenza n. 298 del 09.03.2022, ha affrontato il tema dei limiti al diritto di proprietà derivanti dalle prescrizioni urbanistiche, soffermandosi in particolare sulla distinzione tra vincoli di natura conformativa e vincoli di natura espropriativa. La vicenda da cui [...]

Ragionevole durata del procedimento sanzionatorio ex L.689/1981

E' illegittimo il provvedimento sanzionatorio (ex lege 689/1981) che intervenga a notevole distanza dall'illecito amministrativo contestato e non dia neanche conto, in motivazione, delle ragioni del tempo occorso alla definizione dell'iter sanzionatorio, giacchè "l’azione amministrativa, anche se indirizzata alla repressione di condotte illecite, non si sottrae ai principi economicità, adeguatezza [...]

Modifiche soggettive del RTI in fase di gara, in caso di perdita dei requisiti di partecipazione ex art. 80 del Codice dei Contratti

L’Adunanza Plenaria del Consiglio di Stato con la sentenza numero 2 del 25 gennaio 2022, si è espressa sulla ammissibilità (o meno) della modificazione, in fase di gara, della composizione del raggruppamento temporaneo di imprese partecipante, qualora l’impresa mandataria o  una delle mandanti incorra nella perdita dei requisiti di partecipazione previsti [...]

Indagini penali e procedimenti AGCM sopravvenuti e misure di self-cleaning “ex post” nel giudizio sui gravi illeciti professionali

La Sezione Terza del Consiglio di Stato, con la sentenza n. 183 del 11.01.2022, in riforma della pronuncia di primo grado, ha ritenuto illegittimo il positivo giudizio sulla affidabilità morale del concorrente, reso dal Seggio di gara ai sensi dell'art. 80, comma 5, lettera c) del codice dei contratti pubblici, [...]

Sull'apertura di un fast food in un'area tutelata dal piano territoriale paesaggistico

La Sesta Sezione del Consiglio di Stato, con la recente pronuncia del 28 dicembre 2021, numero 8641, si è pronunciata sul legittimo esercizio del potere di autotutela, esercitato dai vari enti coinvolti, relativamente ad una richiesta di apertura di un fast food in un'area tutelata dal piano territoriale paesaggistico. In [...]

Sulla validità, in Italia, della qualifica professionale di docente acquisita all’estero.

La Sesta Sezione del Consiglio di Stato, con la sentenza n. 7343 del 03.11.2021, ha affermato (e confermato) alcuni importanti principi in tema di validità dei percorsi formativi svolti all’estero per l’acquisizione della qualifica professionale di docente. Nella fattispecie esaminata, il ricorrente si era visto denegare dal MIUR il riconoscimento [...]

Linee Guida ANAC su affidamenti in house: per il Consiglio di Stato non c’è fretta

Dopo neanche un mese, la Sezione Consultiva per gli atti normativi del Consiglio di Stato ha riscontrato la richiesta di parere (facoltativo) che ANAC aveva formulato sullo schema delle Linee guida (non vincolanti) relative alle «Indicazioni in materia di affidamenti in house di contratti aventi ad oggetto lavori, servizi o [...]

Torna in cima