Abusi edilizi realizzati in condominio

Il Tar Catania, con sentenza dell’1 dicembre 2022 numero 3130, ha esaminato il tema della realizzazione di abusi edilizi in un edificio condominiale. Il caso concreto L’amministratore di un condominio aveva presentato una d.i.a. per il restauro dell’edificio condominiale. A seguito di ciò, il Comune aveva rilevato la presenza di [...]

Sulla configurabilità della lottizzazione abusiva “negoziale”

La Cassazione Civile, sezione II, con la recentissima pronuncia del 22 ottobre 2021, n. 29586, ha affermato un importante principio di diritto in tema di lottizzazione abusiva, specificando quali elementi indiziari - rilevatori dell’intento lottizzatorio - sono da intendersi necessari e sufficienti ai fini della configurabilità della lottizzazione abusiva cosiddetta [...]

Parere del Consiglio di Stato sull'aggiornamento delle Linee guida ANAC n. 4

La Sezione Consultiva per gli affari normativi del Consiglio di Stato, col parere del 30.40.2019 n.01312/2019, si è pronunziato sullo schema delle linee guida ANAC n. 4 - denominate «Linee guida - Procedure per l'affidamento dei contratti pubblici di importo inferiore alle soglie di rilevanza comunitaria, indagini di mercato e [...]

Realizzazione di una pergotenda retrattile

Con la sentenza in commento del 24 gennaio 2019 numero 183 il Tar Campania (Salerno) – nel dare una puntuale definizione di “precarietà” delle opere – si pronuncia sulla necessità (o meno) del previo titolo edilizio per la realizzazione di una pergotenda retrattile, finalizzata a preservare la clientela di un [...]

Casi di esenzione dal versamento degli oneri concessori

Il Tar Liguria, con la decisione del 10 dicembre 2018 numero 956 in commento, chiarisce la portata delle previsioni normative contenute all’articolo 17, comma 3, lettera c), del d.P.R. 6 giugno 2001, n. 380 in materia di pagamento di oneri concessori per impianti, attrezzature, opere pubbliche o di interesse generale, [...]

Opere di urbanizzazione a scomputo

L'Adunanza della Commissione Speciale del Consiglio di Stato, col parere del 24 dicembre 2018 n.2942, è tornata a pronunziarsi, dopo il parere n. 361 del 12 febbraio 2018, sulle Linee guida n. 4 dell'1 marzo 2018, relative alle "Procedure per l'affidamento dei contratti pubblici di importo inferiore alle soglie di rilevanza comunitaria, indagini di mercato [...]

Ascensore interno realizzato senza titolo edilizio

Con la sentenza del 28 novembre 2018 numero 11553, il Tar Lazio di Roma ha chiarito, in linea con gli altri precedenti giurisprudenziali di merito formatisi in materia, che la realizzazione di un ascensore interno ad un edificio rientra alla nozione di "volume tecnico", non computabile nella volumetria utilizzabile ai fini [...]

Rapporto fra ordine di demolizione ed istanza di accertamento di conformità

L’istanza di accertamento di conformità non può avere rilievo sull’efficacia dell’ordine di demolizione se inoltrata, a notevole distanza di tempo dall’adozione di detto provvedimento sanzionatorio. In  tal senso si è espressa la Seconda Sezione del TAR Sicilia di Palermo la quale, con la decisione del 3 dicembre 2018 n.2553, ha [...]

Cambio della destinazione d’uso di vani accessori e pertinenziali

Il Tar capitolino, con la sentenza del 22 ottobre 2018 numero 10234 - nel sanzionare la realizzazione di interventi edilizi abusivi - ha ribadito, conformemente ad altri precedenti giurisprudenziali anche dello stesso Tribunale Amministrativo Laziale, il principio secondo cui la realizzazione di opere ed il consequenziale cambio della destinazione d’uso di [...]

Procedura speciale ed opere realizzabili nelle more del rilascio del titolo in sanatoria

Il Tribunale Amministrativo di Napoli, con la sentenza del 19 ottobre 2018 numero 6107, respingendo il ricorso proposto avverso l’ordinanza di demolizione di alcuni interventi (nella specie veranda e soppalco), ulteriori e diversi rispetto a quelli fatti oggetto di una precedente istanza di condono, fornisce alcuni chiarimenti circa la procedura [...]

Torna in cima