Decadenza del permesso di costruire per mancato inizio lavori: quali indizi sono rilevanti per l’avvio dei lavori?

La Seconda Sezione del Tribunale Amministrativo Regionale della Campania (Salerno), con la sentenza del 19 luglio 2022 numero 2045, chiarisce i presupposti in base ai quali può verificarsi il concreto inizio dei lavori, al fine di valutare la legittimità o meno del provvedimento dell'amministrazione comunale di decadenza del permesso di [...]

Silenzio-assenso e permesso di costruire: occorre che l’attività richiesta sia conforme alla disciplina di settore?

Il Consiglio di Stato con la recente sentenza della Sesta Sezione dell’8 luglio 2022 numero 5746, valorizzando la ratio della semplificazione dei procedimenti in materia edilizia, reca un'essenziale precisazione per i soggetti che ambiscono ad ottenere, in tempi ragionevoli, un esito alle loro istanze per ottenere un permesso di costruire, [...]

Abuso edilizio entro la fascia di rispetto autostradale

La Seconda Sezione interna del Tribunale Amministrativo Regionale per la Sicilia di Palermo, con la recentissima sentenza del 27.06.2022 n. 2096, si è pronunciata sulla possibilità di sanatoria di opere abusive, realizzate in prossimità del confine autostradale, in contrasto con i vincoli di inedificabilità, previsti in tema di distacchi delle [...]

Delocalizzazione del fabbricato, nel medesimo lotto, con mantenimento di sagoma e volume: nuova costruzione o ristrutturazione edilizia?

 Il Tribunale Amministrativo Regionale per il Lazio di Roma, con la recentissima sentenza del 13 giugno 2022, n. 7774, nel pronunciarsi sulla delocalizzazione di un fabbricato, si è soffermato sulla non sempre agevole distinzione tra interventi edilizi inquadrabili nella categoria della “nuova costruzione” e interventi edilizi qualificabili alla stregua di [...]

Energia da fonti rinnovabili: più aree idonee per gli impianti e norme di semplificazione nel Decreto Aiuti

Alcune norme di recente introduzione nel c.d. Decreto Aiuti - il decreto legge 17 maggio 2022, numero 50 recante Misure urgenti in materia di politiche energetiche nazionali, produttività delle imprese e attrazione degli investimenti, nonché in materia di politiche sociali e di crisi ucraina, che include ulteriori misure urgenti in [...]

Sicilia: recenti modifiche alla legge regionale 16/2016 di recepimento del Testo Unico Edilizia e nuove incertezze

La Legge Regionale Siciliana numero 2 del 18 marzo 2022 ha trovato posto nella Gazzetta Regionale sin dal 25 marzo 2022. La disciplina del legislatore siciliano interviene su plurimi testi normativi, ed in particolare a modifica i) (per la terza volta) della legge regionale numero 16 del 10 agosto 2016; [...]

Rischio sismico: nuova classificazione dei comuni della Sicilia

La classificazione sismica dei Comuni della Regione Siciliana è stata adottata in attuazione dell’Ordinanza del Presidente del Consiglio dei ministri numero 3274 del 20 marzo 2003, recante gli elementi ed i criteri generali per la classificazione sismica del territorio nazionale e le normative tecniche per le costruzioni in zona sismica. Una [...]

Vincoli conformativi ed espropriativi: presupposti e regime giuridico

Il Consiglio di Giustizia Amministrativa per la Regione Siciliana, con la recente sentenza n. 298 del 09.03.2022, ha affrontato il tema dei limiti al diritto di proprietà derivanti dalle prescrizioni urbanistiche, soffermandosi in particolare sulla distinzione tra vincoli di natura conformativa e vincoli di natura espropriativa. La vicenda da cui [...]

Dal solaio al terrazzo, sino all’ordine di demolizione

La Seconda Sezione del Tribunale Amministrativo Regionale per il Piemonte, con la sentenza del 18 gennaio 2022 numero 51, si è pronunciata sulla legittimità edilizia (o meno) di un terrazzo ricavato dalla realizzazione di un solaio in sopraelevazione ed in estensione di un balcone preesistente. La vicenda da cui è [...]

Sull'apertura di un fast food in un'area tutelata dal piano territoriale paesaggistico

La Sesta Sezione del Consiglio di Stato, con la recente pronuncia del 28 dicembre 2021, numero 8641, si è pronunciata sul legittimo esercizio del potere di autotutela, esercitato dai vari enti coinvolti, relativamente ad una richiesta di apertura di un fast food in un'area tutelata dal piano territoriale paesaggistico. In [...]

Torna in cima