Illegittima la legge regionale siciliana che recepisce il terzo condono edilizio

La Corte costituzionale – con la sentenza 19 dicembre 2022, n. 252 – come poteva ritenersi prevedibile – ha cancellato la norma che nel 2021 aveva ammesso la sanatoria di opere abusive realizzate in aree soggette a vincoli che non comportino inedificabilità assoluta.  La normativa di riferimento  Va premesso che [...]

Il rilascio del certificato di agibilità preclude la repressione degli abusi edilizi?

La Sesta Sezione del Consiglio di Stato, con la sentenza del 23 novembre 2022 numero 10340, ha evidenziato i diversi presupposti e le differenti funzioni che corrono fra permesso di costruire e certificato di agibilità. In particolare, sotto questo profilo, il Collegio ha specificato che il certificato di agibilità, indipendentemente dal [...]

Abusi edilizi realizzati in condominio

Il Tar Catania, con sentenza dell’1 dicembre 2022 numero 3130, ha esaminato il tema della realizzazione di abusi edilizi in un edificio condominiale. Il caso concreto L’amministratore di un condominio aveva presentato una d.i.a. per il restauro dell’edificio condominiale. A seguito di ciò, il Comune aveva rilevato la presenza di [...]

Decadenza dell’autorizzazione commerciale per irregolarità urbanistico/edilizia dei locali

La Quinta Sezione del Consiglio di Stato, con la sentenza del 7 novembre 2022 numero 9786, conferma l'illegittimità del provvedimento comunale di decadenza dell'autorizzazione amministrativa per l'esercizio di attività commerciale (di somministrazione al pubblico di alimenti e bevande) derivata da una irregolarità urbanistico/edilizia dell’immobile. Il caso concreto e le posizioni [...]

Annullamento in autotutela e diniego sull’installazione di impianti delle telecomunicazioni

La Seconda Sezione Quater del Tribunale Amministrativo Regionale del Lazio (Roma), con la sentenza del 14 ottobre 2022 numero 13127, si è pronunciata sul fondamento concreto per il corretto esercizio del potere di annullamento in autotutela e conseguente diniego inerenti a un’istanza avanzata per la realizzazione di una nuova infrastruttura [...]

Superbonus 110: tra congelamento e prospettive di rilancio

Com’è noto, il Decreto Rilancio (DL 34/2020) ha incrementato al 110% l’aliquota di detrazione fiscale delle spese sostenute per specifici interventi che aumentano il livello di efficienza energetica degli edifici esistenti o di riduzione del rischio sismico. La detrazione è stata prevista per le spese documentate, e rimaste a carico [...]

Decadenza del permesso di costruire per mancato inizio lavori: quali indizi sono rilevanti per l’avvio dei lavori?

La Seconda Sezione del Tribunale Amministrativo Regionale della Campania (Salerno), con la sentenza del 19 luglio 2022 numero 2045, chiarisce i presupposti in base ai quali può verificarsi il concreto inizio dei lavori, al fine di valutare la legittimità o meno del provvedimento dell'amministrazione comunale di decadenza del permesso di [...]

Silenzio-assenso e permesso di costruire: occorre che l’attività richiesta sia conforme alla disciplina di settore?

Il Consiglio di Stato con la recente sentenza della Sesta Sezione dell’8 luglio 2022 numero 5746, valorizzando la ratio della semplificazione dei procedimenti in materia edilizia, reca un'essenziale precisazione per i soggetti che ambiscono ad ottenere, in tempi ragionevoli, un esito alle loro istanze per ottenere un permesso di costruire, [...]

Abuso edilizio entro la fascia di rispetto autostradale

La Seconda Sezione interna del Tribunale Amministrativo Regionale per la Sicilia di Palermo, con la recentissima sentenza del 27.06.2022 n. 2096, si è pronunciata sulla possibilità di sanatoria di opere abusive, realizzate in prossimità del confine autostradale, in contrasto con i vincoli di inedificabilità, previsti in tema di distacchi delle [...]

Delocalizzazione del fabbricato, nel medesimo lotto, con mantenimento di sagoma e volume: nuova costruzione o ristrutturazione edilizia?

 Il Tribunale Amministrativo Regionale per il Lazio di Roma, con la recentissima sentenza del 13 giugno 2022, n. 7774, nel pronunciarsi sulla delocalizzazione di un fabbricato, si è soffermato sulla non sempre agevole distinzione tra interventi edilizi inquadrabili nella categoria della “nuova costruzione” e interventi edilizi qualificabili alla stregua di [...]

Torna in cima