Soccorso istruttorio e garanzia provvisoria

Sotto la vigenza del codice dei contratti pubblici di cui al decreto legislativo 50/2016, la mancanza e le altre eventuali carenze o irregolarità che possano darsi rispetto alla garanzia o cauzione provvisoria da allegare in gara “a corredo dell’offerta”, sono soccorribili o no ? Il quesito potrebbe, in prima battuta, [...]

Riforme di contesto ed abilitanti previste dal PNRR per la “promozione della concorrenza” e, in particolare, per la “semplificazione dei contratti pubblici”

Il “Piano Nazionale di ripresa e resilienza” da ultimo approvato dal Parlamento e trasmesso all’Unione Europea – all’esito dell’iter già descritto nel nostro recente approfondimento “L’aspettativa e il futuro del PNRR” – prevede un “insieme integrato di investimenti e riforme orientato a migliorare l’equità, l’efficienza e la competitività del Paese, [...]

Falsa dichiarazione del concorrente sull'inesistenza di annotazione nel Casellario ANAC

La Quinta Sezione del Consiglio di Stato, con la decisione del 15 aprile 2019 n. 2430, ha ritenuto legittima l’esclusione disposta ai sensi dell’art.80 comma 5, lett. c) e lettera f-bis) e f-ter) del D.lgs. 50/16 nei confronti del concorrente il quale, nel dichiarare in sede di ammissione alla gara [...]

Sul principio di rotazione negli appalti sottosoglia

La Quinta Sezione del Consiglio di Stato, con la decisione del 17 gennaio 2019 n. 435, torna a pronunziarsi sul principio di rotazione nell’ambito delle procedure sottosoglia di cui all’art. 36 del d.lgs. 18 aprile 2018 n. 50. Il principio di rotazione - rammenta il Supremo Consesso - “..per espressa [...]

Principio di equivalenza delle specifiche tecniche

La Terza Sezione del Consiglio di Stato, con la sentenza del 13 dicembre 2018 numero 7039, ha chiarito che il principio di equivalenza riaffermato dall’articolo 68 del D.Lgs. 50/2016 - "...in attuazione del principio comunitario della massima concorrenza..." - è finalizzato a che la scelta  ponderata e fruttuosa del miglior contraente, operata dalla Commissione, [...]

Esclusione per dichiarazioni mendaci sull'impresa ausiliaria

La Quinta Sezione del Consiglio di Stato, con la sentenza del 19 novembre 2018 numero 6529, ha chiarito che le dichiarazioni mendaci presentate dall’operatore economico, anche con riguardo alla posizione dell’impresa ausiliaria, comportano l’esclusione dalla gara. In dettaglio, la sentenza interviene sul giudizio proposto dalla seconda classificata nella graduatoria di una procedura [...]

Limiti temporali alla rilevanza dei gravi illeciti professionali

Il Tribunale Amministrativo di Lecce, con la sentenza del 12 novembre 2018 numero 1664, ha riaffermato che nell'ambito di una procedura ad evidenza pubblica, l'esclusione del concorrente - operata dalla stazione appaltante ai sensi dell’art. 80 comma 5 lettera c) del D. Lgs. 50/2016 - per precedenti gravi illeciti professionali, implica una valutazione che [...]

Avvalimento tecnico o operativo della certificazione di qualità

La Quinta Sezione del Consiglio di Stato, con la decisione del 20 novembre 2018 n.6551, ha fornito alcuni importanti chiarimenti in ordine ai presupposti di validità - ex art. 89 del decreto legislativo 50/2016 - del contratto e delle dichiarazioni di avvalimento tecnico o operativo che abbiano ad oggetto la certificazione di qualità aziendale. [...]

Omessa indicazione del costo della manodopera e degli oneri di sicurezza: esclusione o soccorso istruttorio ?

Il Consiglio di Giustizia Amministrativa per la Regione Siciliana, con due "ordinanze gemelle" del 20 novembre 2018 numeri 772 e 773, sulla scia di quanto già fatto dalla Quinta Sezione del Consiglio di Stato, con l'ordinanza 25 ottobre 2018 n. 6069 ha deferito all’Adunanza plenaria, ai sensi dell’art. 99, comma 1 c.p.a., le seguenti [...]

Discrasia fra offerta economica e computo metrico estimativo negli appalti a corpo

Negli appalti a corpo, in cui la somma complessiva offerta copre l’esecuzione di tutte le prestazioni contrattuali, il computo metrico estimativo risulta irrilevante al fine di determinare il contenuto dell’offerta economica. In tal senso si è espressa la Quinta Sezione del Consiglio di Stato la quale, con la decisione del [...]

Torna in cima