Università e rientro dei cervelli in fuga: Draghi contro dinosauri?

Corre alla mente una delle scene capolavoro del film “La meglio gioventù” di Marco Tullio Giordana, ispirato all’omonima raccolta di poesie di Pier Paolo Pasolini. Anni ’70, alla cattedra di un’aula universitaria un vecchio professore di medicina (interpretato da un laconico Mario Schiano) termina l’esame a Nicola, uno studente universitario [...]

Sulla validità, in Italia, della qualifica professionale di docente acquisita all’estero.

La Sesta Sezione del Consiglio di Stato, con la sentenza n. 7343 del 03.11.2021, ha affermato (e confermato) alcuni importanti principi in tema di validità dei percorsi formativi svolti all’estero per l’acquisizione della qualifica professionale di docente. Nella fattispecie esaminata, il ricorrente si era visto denegare dal MIUR il riconoscimento [...]

L’affissione del Crocefisso nelle aule: il frutto di un dialogo

Con la sentenza del 9 settembre 2021 n. 24414, la Suprema Corte di Cassazione, a Sezioni Unite, è stata chiamata a pronunciarsi sull’annosa questione relativa all’affissione del crocefisso nelle aule scolastiche. Apparentemente la Corte avrebbe, con tale pronuncia, mutato indirizzo giurisprudenziale, ponendosi in discontinuità con il passato (si legga, a [...]

A cura di: |2021-09-29T10:00:37+02:0029 Settembre 2021|Categorie: Senza categoria|Tag: , , , |

Il reclutamento del personale per l'attuazione del PNRR nelle Pubbliche Amministrazioni

Prosegue a ritmo serrato l’attuazione del Piano nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR), con l’approvazione dei provvedimenti volti a delineare un primo assetto normativo tale da consentire – insieme ad obiettivi e progetti per realizzarli – quell’essenziale rafforzamento della capacità amministrativa per raggiungere i traguardi obbligati, senza i quali – come già detto nel precedente contributo sul nostro sito – verrebbero meno le risorse economiche [...]

Decisioni e procedure amministrative robotizzate

La Sesta Sezione del Consiglio di Stato, con la sentenza del 8 aprile 2019 numero 2270 ha valutato positivamente l'utilizzo del metodo informatico automatizzato nella gestione del procedimento amministrativo, anche in assenza di intervento umano: l'uso di un algoritmo non solo è legittimo ma addirittura è preferibile poiché, escludendo l'elemento umano  per operazioni meramente [...]

Immatricolazione all'Università in anni successivi al primo, senza test d'ingresso

E' illegittimo il diniego di immatricolazione ad anno successivo al primo al corso di laurea magistrale a ciclo unico in "Medicina e Chirurgia", disposto dall'Università degli Studi per il sol fatto del mancato sostenimento del test di ammissione, senza previa valutazione del curriculum universitario e degli esami sostenuti dall'istante, presso altra facoltà. [...]

Medicina e numero chiuso: possibile l'immatricolazione con esonero dal test di ammissione

Con la sentenza del 16 aprile 2019 numero 4932, la Terza Sezione del Tribunale Amministrativo Regionale per il Lazio ha ritenuto ammissibile la domanda di immatricolazione al Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia con esonero dal test di ammissione per coloro che abbiano già sostenuto esami in una diversa [...]

Nessuna incompatibilità nei procedimenti di chiamata dei professori universitari in caso di rapporto di coniugio

La Corte Costituzionale, con la decisione n.78 del 9 aprile 2019, ha ritenuto infondate le questioni di legittimità costituzionale sollevate dal Consiglio di Giustizia Amministrativa per la Regione Siciliana - con ordinanza dell’8 febbraio 2018 -  in riferimento agli artt. 3 e 97 della, Costituzione, in ordine all’art. 18, comma 1, lettera [...]

Convivenza more uxorio e concorsi universitari

Il TAR Firenze, con la decisione del 12 marzo 2019 n. 350, si è pronunziato sulla possibilità o meno per il convivente more uxorio di partecipare alle procedure di chiamata dei  dei professori di prima e di seconda fascia, di cui all'art. 18 della legge 240/2010 (c.d. Legge Gelmini) - possibilità contestata [...]

Immatricolazione senza test d'ingresso per laureati italiani

La Prima Sezione del TAR Sicilia di Catania, con la decisione n. 516 dell'11 marzo 2019, ha respinto, ritenendolo infondato, il ricorso proposto avverso il protratto silenzio serbato dall'Università degli Studi dinanzi all'istanza che il ricorrente (già in possesso della laurea triennale in Igiene Dentale) aveva presentato per essere ammesso, senza [...]

Torna in cima